Simone Berti
Archivio Autore

Simone Berti

amministratore-srl
Economia

Per poter accedere al regime dei minimi è necessario non aver svolto nei tre anni precedenti, attività artistica, professionale o d’impresa, anche in forma associata. Pertanto il socio che, in qualità di amministratore, comunque non abbia prestato nessuna opera o servizio all’interno della S.r.l. non è precluso l’accesso al regime

Leggi tutto
spreadsheet 3
Economia

Il contribuente può essere titolare di una sola partita Iva. L’inizio della nuova attività deve essere comunicata all’agenzia delle Entrate per il tramite di una comunicazione di variazione da presentare ai sensi dell’articolo 35 del decreto Iva. Per l’attività di lavoro autonomo è obbligatoria la separazione della contabilità rispetto all’attività

Leggi tutto
Ritenuta-dacconto
Economia

La ritenuta d’acconto viene operata all’atto del pagamento della prestazione. Al momento del pagamento il contribuente è in regime ordinario, quindi si tratta di un soggetto cui deve essere applicata la ritenuta d’acconto. L’aver inserito nel documento emesso la dicitura relativa alla ritenuta non applicabile non è elemento aggravante al

Leggi tutto
regime minimi-età
Economia

L’art. 27 del D.L. n. 98/2011 non pone alcuna preclusione per l’accesso al regime dei minimi in relazione all’età anagrafica, ma si limita a stabilire che, a differenza dell’ex regime dei minimi, la cui durata era subordinata al solo permanere nel tempo dei requisiti previsti dalla norma, il regime fiscale

Leggi tutto
apprendistato-giovani
Economia

Un dottore commercialista in regime fiscale di vantaggio ex articolo 1, commi 96-117 legge 244/2007, come modificata dall’ articolo 27, Dl 98/2011, può avvalersi di un praticante per l’esercizio alla professione di dottore commercialista, senza perdere i requisiti e conseguentemente senza uscire dal regime fiscale di vantaggio in cui si

Leggi tutto
mancata-comunicazione-agenzia-delle-entrate
Economia

Se nella comunicazione di inizio attività manca l’adesione al regime dei minimi, per rimediare all’errore abbiamo a disposizione 30 giorni. Una dimenticanza che potrebbe essere frutto di una svista o magari di un’omissione dovuta al fatto di avere al momento ancora le idee poco chiare sul regime fiscale a cui

Leggi tutto
nuovo-limite-volume-d'affari
Economia

Il Consiglio Ue dà la possibilità all’Italia di innalzare il volume di affari da 30mila a 65mila euro ai fini dell’esenzione da una serie di obblighi in materia di Iva. Sino alla data del 31 dicembre 2013, l’Italia, con la decisione 2010/688/Ue, era stata autorizzata, in deroga alle ordinarie regole,

Leggi tutto
lavoratore-dipendente
Economia

Se il lavoratore dipendente avvia un’attività d’impresa commerciale egli, avendo già un lavoro di almeno 26 ore settimanali che si possa qualificare come prevalente sia in termini di tempo che in termini reddituali (reddito annuo come lavoratore dipendente maggiore del reddito derivante dalla nuova attività commerciale in qualità di contribuente

Leggi tutto
spese-rappresentanza
Economia

Le spese di rappresentanza in linea generale dovrebbero essere deducibili al momento del pagamento rispettando il principio di cassa. Per la circolare 34/E/2009 (paragrafo 9) i contribuenti minimi applicano il limite del 1,3% sui ricavi o compensi. Tale limite corrisponde ad € 30.000, quindi il massimo deducibile per le spese

Leggi tutto