Economia

Borsa di studio su conservazione digitale al Politecnico di Torino

Occasione importante: borsa di studio su conservazione digitale

Anche il mondo dell’architettura sembra scoprire con conservazione digitale. Il Politecnico di Torino – Dipartimento di Architettura e Design –  intende attribuire n.1 assegno di ricerca “professionalizzante”, della durata di 1 anno, per lo svolgimento di attività di ricerca dal titolo: “Prospettive Architettoniche: conservazione digitale, divulgazione e studio”.

Titolo di studio richiesto per la partecipazione:

  • diploma di laurea nelle classi LM-3 / Architettura del paesaggio; LM-4 / architettura e Ingegneria edile-architettura (DM 270/2004);

  • oppure diploma di laurea nelle classi 3-S / Architettura del paesaggio; 4-S / Architettura e Ingegneria edile (DM 509/1999);

  • oppure laurea in Architettura conseguita ai sensi degli ordinamenti didattici antecedenti al DM 509/1999;

  • oppure titolo universitario straniero equivalente.

L’importo dell’assegno è pari ad 19.367,00 euro annui lordi.

 
Articolo precedente

La pec di infocert per i curatori fallimentari

Articolo successivo

La Cassazione da una mano alla pec

Nessun Commento

Lascia una risposta