Tecnologia

Dalla Smart tv alla Cloud tv, Toshiba arriva prima?

Siete pronti per un nuovo termine tecnologico? Dopo aver parlato di Tecnologia Oled, Eccolo in arrivo: dopo la Smart TV arriva la CLOUD TV.

Avete letto bene, Toshiba ha svelato a Las Vegas la nuova lineup di televisori per il 2013. Si parte da una “vecchia” conoscenza (IFA, immagine in alto): il TV top di gamma 4K (3840 x 2160 pixel) della serie L9300 che, oltre alla già nota punta di diamante da 84 pollici (84L9300), annovera ora due nuove diagonali da 58” (59L9300) e 65” (65L9300), per offrire alternative più accessibili. La serie L9300 spinta dal processore Quad + Dual Core Cevo Engine 4K, che secondo la compagnia fa ben più di un semplice upscaling, sarà distribuita la prossima estate, a prezzi ancora da annunciare.
Ma la novità arriverà con il lancio della piattaforma Cloud TV, che arricchisce l’esperienza multimediale della parte Smart. Nell’intenzione di Toshiba (ma presto se l’idea funziona arriveranno anche i competitor), Cloud TV supera i confini di Smart TV permettendo la condivisione multipiattaforma di contenuti (foto, calendari, audio…), la totale personalizzazione dell’esperienza (tramite le pagine personalizzate) e anche la possibilità di effettuare partite multiutente con diversi dispositivi, come ad esempio uno smartphone, un tablet e la TV stessa. Interessante la disponibilità di un’applicazione dedicata anche per Windows Phone, che va ad aggiungersi a quelle già presenti per iOS e Android, attraverso cui si potrà interagire con il proprio TV da smartphone e tablet con qualsiasi sistema operativo.
Toshiba ha inoltre arricchito la sua offerta di Smart TV con le serie L7350 (58” e 65” con 3D attivo), L7300 (50”, 58”, 65”) ed L4300 (32”, 39”, 50”, 58”).
Dal punto di vista tecnologico non mostrano novità eclatanti a parte l’integrazione della piattaforma Cloud su tutti i modelli.

Intanto eccovi un video demo della Toshiba Clodu Tv:

[youtube U9aSuWfB_Vk]


Articolo precedente

La fattura elettronica scalda i motori

Articolo successivo

Arriva il matrimonio TV e smartphone grazie al chip NFC

Nessun Commento

Lascia una risposta