Social

Facebook Blueprint: impara ad ottimizzare le tue campagne

Le aziende che fanno pubblicità su Facebook sono ormai oltre due milioni e il social network le ha proprio ringraziate circa un mese fa sul suo blog ufficiale, con un articolo corredato da un breve video.

Facebook stesso afferma: “desideriamo aiutare le aziende di tutte le dimensioni a raggiungere il successo su Facebook, per questo offriamo formazione, servizi e assistenza all’avanguardia.” In linea con quanto dichiarato, il social network più famoso ha appena lanciato Blueprintun nuovo programma volto alla formazione online di agenzie, di piccole e media imprese e professionisti che voglio imparare a sfruttare al massimo le potenzialità di Facebook per raggiungere gli obiettivi aziendali prefissati, in particolar modo attraverso le campagne pubblicitarie.

Blueprint

 

Come funziona Blueprint?

Blueprint è una piattaforma di e-learning, alla quale si accede semplicemente avendo un profilo Facebook, che contiene oltre 35 corsi online con programmi formativi suddivisi in base alle categorie di argomenti (report, insights, targeting ecc.)

Blueprint Categorie

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

oppure scegliendo un percorso ben definito in base al ruolo professionale che si ricopre, ad esempio quello di acquirente digitale.

Blueprint percorso

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Blueprint permette così di crearsi una strada personalizzata a seconda delle proprie esigenze di formazione; si può infatti scegliere quali e quanti corsi seguire, accedendovi in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo, grazie anche alla versione mobile della piattaforma.

Nella barra del menù in alto, Blueprint offre inoltre la possibilità di tenere sotto controllo con dei report i propri progressi e i risultati ottenuti.

Attualmente la piattaforma di e-learning Blueprint è disponibile solo in inglese, ma nei prossimi mesi Blueprint sarà disponibile anche in altre lingue.

Articolo precedente

Windows 10: pronto per le aziende?

Articolo successivo

Periscope: la nuova app di Twitter

Nessun Commento

Lascia una risposta